• Share

Bubble London: Back to classic

L’ultima edizione di Bubble London ha fornito, come al solito, una sintesi molto chiara delle tendenze più forti e importanti per la stagione autunno/inverno 2018/2019.

Tenutosi al Business Design Center a Londra dal 28 al 29 gennaio, l’ultimo appuntamento con la più grande fiera per bambini nel Regno Unito ha evidenziato l’importanza di un approccio incentrato sui capi più classici del guardaroba dei più piccoli.

Come, per esempio, la rinascita dell’iconico princess coat, suggerito, per esempio, da The Great Baby British Company, la rinnovata attenzione al velluto liscio e a coste, esemplificato fra gli altri da Dotty Dungarees, il nuovo interesse per la maglieria artigianale, spesso ispirata a motivi tipicamente scandinavi o Fair Isle, come nel caso di The Faraway Gang.

Inutile dire che questo nuovo revival del classico si sposa perfettamente con approccio urbano/street, spesso e volentieri caratterizzato da slogan ironici, delle proposte firmate Kidult and Co, Wildchild, Another Fox, Lazy Baby e Well Grounded Co.

Una menzione speciale per le collezioni di Barn of Monkeys e della label di base a Barcellona Suindiatic, ai capi che stimolano la creatività dei bambini proposti da Selfie Clothing, per i capispalla e gli stivali di gomma di Grass & Air, per le proposte ad alto impatto visivo di Zero and Beyond, per le meravigliose stampe della nuova label Small Stories. E anche se la tavolozza colori per la prossima stagione fredda è focalizzata principalmente su toni neutri e polverosi, c’è anche spazio per tonalità vivaci e brillanti, utilizzate soprattuto per le stampe allover cariche di energia irresistibile delle nuove collezioni Rosalita Senoritas, Happy Calegi e Agatha Ruiz de la Prada Baby.

Bubble London ha presentato, come di consueto, una selezione molto interessante per bimbi dai 0 ai 3 anni.  La collezione di Tane Organics per esempio, ma anche la maglieria di Scarlett Ribbon Merino, i pagliaccetti  auto termo-regolabili di Bamboo Kidz, i giocattoli e le coperte del marchio svizzero Petit Stellou. Il ritorno all’approccio classico per i bambini più piccoli è stato perfettamente interpretato, tra gli altri, da Pureté…de Bébé, Mebi, Baby G, Coco Collection, Kissy Kissy, Minhon, Isabella, I Piccolini e My Little Shop.

Infine, ricordiamo i giocattoli e gli accessori da dentizione di Squidge & Pip, Blossom & Bear e Nibbling, i caschi personalizzabili protettivi per attività sportive e non solo di Egg, i giocattoli a maglia realizzati in filato di bambù di Attic, i prodotti per capelli e da bagno di Dandydill Way, i prodotti di cura della pelle di Harry & Rose e i super adorabili kit per maglieria di Stitch & Story.

Bubble London conferma ancora una volta il suo spirito internazionale con la presenza di contingenti provenienti da tutto il mondo, compresa l’Italia, la Francia, la Spagna, i Paesi Bassi e tutti i paesi scandinavi. Così come il Portogallo, rappresentato da 11 label tra cui DOT, Just Lovely, Chua, Phi Clothing e il Perù, con Potitos, Figi, Adriana Mae, Petit Voyageur e Q’uinti.

Il prossimo appuntamento con la più grande fiera nel Regno Unito di abbigliamento, accessori, articoli per la casa e prodotti per bambini avrà luogo dal 15 al 16 luglio al Business Design Center a Londra.

www.bubblelondon.com

#discoverbubble

by Peppe Orrù

BUBBLE LONDON AW18 - ST BERTS
BUBBLE LONDON AW18 - BLAKE
BUBBLE LONDON AW18 - SELFIE CLOTHING
BUBBLE LONDON AW18 - 4 FUNKY FLAVOURS
IMG_E7054
IMG_E7043
IMG_E7045

 

 

 

 

  • Share
Sfilate

Trybeyond - Madrid

prossime fiere ed eventi
MIDO

MILANO (MI)
24 feb - 26 feb 2018

Super

MILANO fieramilanocity (ITALIA)
24 feb - 26 feb 2018

Premiere Classe

PARIS Tuileries (FRANCE)
01 mar - 04 mar 2018

Logos Publishing Srl
P.IVA e C.F. 02313240364
REA Modena No. 281025
C.S. 42.200 Euro